TITOLO
 
Associazione Mamme Attive
 
servizio di accompagnamento ai minori a rischio di dispersione scolastica
 
Inserire testo
 
 


 
Progetto casa della socialità
 
Associazione temporanea di scopo
PROGETTO “CASA DELLA SOCIALITA’”
ATTIVAZIONE DEL CAPITALE FEMMINILE

PROMOZIONE DI SERVIZI ALLE PERSONE, FINALIZZATI ALLO SVILUPPO DI CONDIZIONI DI CONTESTO FAVOREVOLI ALLA PARTECIPAZIONE DELLE DONNE, ITALIANE E IMMIGRATE, ALLE POLITICHE ATTIVE DI INCLUSIONE, AL LORO INSERIMENTO NEL MERCATO DEL LAVORO, ALLA CONCILIAZIONE TRA VITA LAVORATIVA ED EXTRA LAVORATIVA, E DI SOSTEGNO AI SOGGETTI DEBOLI E/O IN CONDIZIONI DI DISAGIO.

Gestione: Associazione Temporanea di Scopo (ATS) formata da:
- Consorzio Forma a responsabilità limitata (soggetto capofila)
- D&S Group
- PMI Consulting





QUESTO PROGETTO NASCE COME RAFFORZAMENTO E RACCORDO DELLE AZIONI

DI SENSIBILIZZAZIONE DELL’UTENZA E CONTATTO CON IL TERRITORIO

PREVISTE NEL PROGETTO-MADRE “CASA DELLA SOCIALITA”

PRESENTATO E ATTIVATO IL 17 DICEMBRE 2007.

LE AZIONI DEL NOSTRO PROGETTO, CHE SI CHIUDERA’ IL 31 MAGGIO 2008,

SONO DI INTEGRAZIONE E DI SERVIZIO A CASA DELLA SOCIALITA’, PROGETTO CON UNA DURATA DI 24 MESI

CHE HA COME PRIMO E INDISPENSABILE OBIETTIVO DA CONSEGUIRE ENTRO IL 31 GENNAIO P.V.

LA PARTECIPAZIONE DI DONNE AL BANDO PER L’ATTIVAZIONE DI UN INCUBATORE DI IMPRESA FEMMINILE









OBIETTIVI DEL NOSTRO PROGETTO:


1. ATTIVARE LE RISORSE E LE COMPETENZE FEMMINILI
DELLE ORGANIZZAZIONI ASSOCIATIVE E ISTITUZIONALI
CHE OPERANO SUL TERRITORIO

2. RINFORZARE LE COMPETENZE E LE PROFESSIONALITA’
DELLE REFERENTI FEMMINILI DELLE ORGANIZZAZIONI ASSOCIATIVE E ISTITUZIONALI
IN RELAZIONE AL PROGETTO CASA DELLA SOCIALITA’ INCUBATORE

3. RAFFORZARE L’IDENTITA’ DELLE COMPONENTI FEMMINILI DEBOLI DEL
TERRITORIO E DELLE ORGANIZZAZIONI ASSOCIATIVE

4. METTERE IN RETE I SERVIZI OFFERTI DALLE ASSOCIAZIONI E
ACCOMPAGNARLE ALLA STESURA DI UN PROTOCOLLO DI COOPERAZIONE
CON IL PROGETTO CASA DELLA SOCIALITA’



SERVIZI OFFERTI DALLA NOSTRA ATS:


1. CONTATTO E RECLUTAMENTO UTENTI
2. ATTIVAZIONE SPORTELLO DI ACCOGLIENZA, INFORMAZIONI, ORIENTAMENTO PERSONALE
3. ATTIVAZIONE DI UN SERVIZIO DI SEGRETARIATO SOCIALE
4. ATTIVAZIONE DI SERVIZI DI CONCILIAZIONE:
- BANCA DEL TEMPO – BABY PARKING – ASSISTENZA AGLI ANZIANI
5. ATTIVAZIONE DI UN SERVIZIO DI MEDIAZIONE CULTURALE
6. ATTIVAZIONE DI GRUPPI DI AIUTO AUTOGESTITI
7. ATTIVAZIONE DI LABORATORI DI CITTADINANZA ATTIVA AUTOGESTITI
8. AZIONI FORMATIVE DI RINFORZO DEL CAPITALE FEMMINILE ATTIVATO:
DELLE COMPETENZE (REFERENTI ASSOCIAZIONI) E DELL’IDENTITA’ (COMPONENTI DEBOLI)


TIMING AZIONI:

1. ASCOLTO: RACCOLTA SCHEDE DELLE ASSOCIAZIONI (10-14 gennaio)

2. ATTIVAZIONE DELLA CABINA DI REGIA (14 gennaio)

3. SENSIBILIZZAZIONE DEL TERRITORIO: CONTATTO CON LE UTENTI, RACCOLTA SCHEDE,
INCONTRI CALENDARIZZATI PRESSO LE ASSOCIAZIONI PER ACCOMPAGNARE DONNE
AL BANDO PER L’INCUBAZIONE (14-31 gennaio) E AI NOSTRI SERVIZI (1° febbraio – 15 marzo)

4. ATTIVAZIONE DELLE REFERENTI DELLE ASSOCIAZIONI: SELEZIONE,
ORGANIZZAZIONE E IMPLEMENTAZIONE NEI GRUPPI DI LAVORO -
- TRASFERIMENTO COMPETENZE ( in ACTION LEARNING)

5. ACCOMPAGNAMENTO ALLA STESURA DEL PROTOCOLLO DI COOPERAZIONE PER
LA CASA DELLA SOCIALITA’
Inserire testo